Esanalisi

Io credo che l’apprendimento e la valutazione critica di qualsiasi testo letterario, scientifico, tecnico, filosofico, politico, economico, commerciale o giornalistico sarebbero facilitati da una trattazione strutturata come segue:

  1. SINOSSI: riassunto delle principali tesi, affermazioni e raccomandazioni espresse dal testo.
  2. CONTESTO: quadro di riferimento, assunzioni e conoscenze preliminari indispensabili per la comprensione del testo.
  3. PREGI: indicazione degli elementi più efficaci, convincenti e verificabili espressi nel testo.
  4. DIFETTI: indicazione degli elementi meno efficaci, meno convincenti e meno verificabili espressi nel testo.
  5. BENEFICI: indicazione dei benefici (e dei relativi beneficiari) che potrebbero scaturire dall’adozione o applicazione di quanto espresso nel testo.
  6. INCONVENIENTI: indicazione degli inconvenienti (e delle relative vittime) che potrebbero scaturire dall’adozione o applicazione di quanto espresso nel testo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *