Celebrazione e autocelebrazione

Celebrare un certo valore o una certa persona comporta sempre un’autocelebrazione. E’ ciò che avviene, ad esempio, nelle religioni, dove chi adora una divinità qualifica implicitamente se stesso come persona giusta, sapiente, morale, in grazia della divinità adorata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *