Filosofia del passato vs. contemporanea

Se non crediamo che i pensatori del passato la sapessero più lunga di quelli contemporanei, dovremmo leggere soprattutto le idee degli autori più recenti, in quanto questi hanno la possibilità di selezionare e usare tutte le idee valide del passato, mentre i pensatori del passato non potevano far la stessa cosa con le idee dei loro successori.

Gli autori del passato costituiscono l’archeologia del pensiero e come tali vanno studiati, a meno che non li consideriamo insuperabili.

E’ interessante conoscere le tecniche di costruzione degli antichi romani, ma oggi chiediamo ad un ingegnere edile di conoscere ed applicare le tecniche moderne, non quelle del passato, per quanto geniali e interessanti. Perché non dovremmo usare lo stesso approccio con la filosofia?

Io sospetto che dare la priorità allo studio delle idee del passato rispetto a quelle contemporanee nasconda una sfiducia nella filosofia contemporanea o, peggio ancora, una difficoltà di comprenderla. Questo punto necessita di un chiarimento, e dobbiamo dire senza timore cosa pensiamo degli intellettuali contemporanei.

Affinché la filosofia non continui a perdere credito nella società attuale, essa deve riformarsi nel senso di proporre una visione del mondo che integri le migliori idee del passato con le migliori del presente, in un tutto organico il più possibile completo, non frammentario e non ridondante. Dopo la costituzione di una tale filosofia, potremo divertirci a esplorare quelle del passato con lo stessa disposizione con cui si studia la storia sociale, per capire non il mondo attuale, ma come ci siamo arrivati.

2 commenti

  1. Rollo Francesca

    Condivido perfettamente tutto ciò che ha scritto… La filosofia nasce dal passato e da questa si sono sviluppate tutte le idee x far nascere gli studi x le materie umane… Nei tempi passati il filosofo pensava con la propria testa e ha fatto sì che il suo pensiero è diventato sudio scentifico e noi tutti dobbiamo essere riconoscenti ai lumi del passato… Grazie x I suoi pensieri, è sempre un piacere seguirla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *