Premio e castigo, lode e disprezzo nelle religioni

Una cosa che accomuna gran parte delle religioni, e in particolare quelle abramitiche, sono le polarità premio-castigo e lode-disprezzo, nel senso che a chi si sottomette e obbedisce alle forme della religione viene promesso un premio e a chi non si sottomette o si ribella ad esse viene promesso un castigo in vita e/o dopo la morte terrena, e che chi si sottomette e obbedisce viene lodato, e chi non si sottomette o si ribella viene disprezzato ed emarginato già in vita.

Ciò che cambia da una religione all’altra è la misura del disprezzo e quella dell’atrocità del castigo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *