Subalternità dell’io cosciente

L’io cosciente è il consulente del resto del corpo. Gli consiglia cosa fare e cosa non fare (esiste per questo), ma è il resto del corpo che decide se, e in quale misura, seguire i suoi consigli.

Infatti l’io cosciente dà spesso al resto del corpo consigli non richiesti, che a volte vengono presi in considerazione, altre volte ignorati, secondo meccanismi a noi ignoti.

A volte il resto del corpo, non sapendo cosa fare, chiede consigli all’io cosciente, altre volte gli impone di tacere e di non disturbarlo per un certo periodo tempo.

Per questo giustamente Freud ha scritto che l’io non è padrone in casa sua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *