Sulla storia della filosofia

La storia della filosofia è il resoconto di una competizione a chi la sa più lunga che dura da millenni; un susseguirsi di autori presuntuosi, che ritenevano di saperla più lunga di tutti i loro predecessori, dei quali pretendevano di correggere gli errori e di colmare le lacune con le proprie idee e conoscenze, ritenute più vere e/o più complete ed efficaci delle precedenti. Altrimenti ogni autore si sarebbe limitato a spiegare e commentare le idee dei suoi predecessori senza aggiungervi nulla di originale, come fanno i bravi professori di filosofia.

2 commenti

  1. Micgelangelo

    Deleuze diceva che fare filosofia vuol dire trovare CONCETTI nuovi che prima nessuno aveva formulato. In qualche modo i filosofi assomigliano ai mercanti. Ognuno cerca di piazzare la propria mercanzia. Se poi il prodotto e’ buono e viene offerto al momento giusto, il gioco e’ fatto! Ai bravi professori di filosofia basta lo stipendio e la stima degli allievi. Ai filosofi non basta mai nulla!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *