Sull’esposizione dei crocifissi

Oggi se un bambino vede l’immagine di un impiccato forse prova un sentimento di repulsione o di rabbia verso quell’espressione di violenza. Ma se lo stesso bambino fin dalla nascita fosse stato abitutato a vedere immagini e statuette di impiccati, rimarrebbe del tutto indifferente di fronte ad un’ulteriore statuetta di impiccato. E’ ciò che è avvenuto con i crocifissi. L’imagine di un crocifisso dovrebbe farci riflettere, ma prima ancora dovrebbe farci soffrire. Ma questo non è possibile se da sempre vediamo crocifissi dappertutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *