Tempo, trasformazione, vita

Qualunque trasformazione avviene nel tempo. Se una cosa passa dalla forma X alla forma Y, si può distinguere un tempo in cui la forma di quella cosa è X e un tempo successivo in cui essa è Y. Il tempo è dunque segnato dalla trasformazione di cose (oggetti o informazioni), ovvero dalla variabilità delle cose. Se nel mondo non avvenissero cambiamenti, il tempo non esisterebbe. Anche il movimento costituisce una sorta di trasformazione, dato che le diverse posizioni succesive di un oggetto nello spazio e nel tempo costituiscono forme, perfino quando sono casuali, come le posizioni delle stelle. La vita si fonda sul cambiamento e quindi sul tempo. Infatti un essere vivente cambia continuamente e se smettesse di cambiare morirebbe. Per esempio la respirazione e l’alimentazione costituiscono cambiamenti vitali costanti, ritmici, ciclici. Il tempo non può essere fermato, ne va della vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *