Agenti mentali antagonisti

La mente è una specie di assemblea di agenti mentali che possono essere antagonisti, cioè voler cose opposte. L’io cosciente (l’unico agente cosciente) è uno di essi, e il suo volere puà essere in contrasto con quello di altri agenti. In caso di conflitto ci sono due possibilità: l’immobilismo (quando i due agenti hanno eguale forza) e il prevalere dell’uno sull’altro. Ebbene io credo che l’io cosciente sia il più delle volte soverchiato da uno o più agenti mentali inconsci. Il fatto è che l’io cosciente non può controllare l’inconscio (se non in minima parte e in tempi lunghi), mentre è vero il contrario, cioè l’inconscio controlla l’io consciente in tempi brevi e in grande misura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *