Che succede quando due persone interagiscono

Che succede quando due persone interagiscono

Quando due persone interagiscono, prima di tutto c’è una fase di riconoscimento, in cui ognuno riconosce l’altro come persona particolare e/o tipo di persona, con certi attributi, cioè con una certa prevedibilità di comportamento.

Dopo il riconoscimento, ognuno percepisce (o intuisce) le intenzioni dell’altro e risponde ad esse secondo il proprio programma o copione di vita.

Durante l’interazione ognuno può prendere iniziative, cioè fare proposte o richieste all’altro. In ogni caso, ognuno risponde automaticamente alle intenzioni (percepite) dell’altro.

Riepilogando, i processi sono:

  • riconoscimento pregiudiziale
  • percezione delle intenzioni altrui
  • esplicitazione delle proprie intenzioni e richieste (limitate dalle proprie aspettative e dalla percezione dell’altro e delle intenzioni di quello)
  • reazione automatica alle intenzioni (percepite) dell’altro.

L’interazione è sostanzialmente automatica. Il programma di ciascuno contiene una serie molto numerosa di istruzioni condizionate strutturate nel seguente modo: se x è una persona di tipo y e manifesta intenzioni di tipo z, allora rispondere in modo k o fare una proposta o richiesta di tipo h.

Le combinazioni di y, a, i e h sono tantissime, forse centinaia o migliaia, per cui non possono essere gestite consciamente. Solo un computer può farlo. Ciò che possiamo invece fare, è considerare i vari tipi di persona che abbiamo memorizzato, come pure i vari tipi di intenzioni, di proposte e di risposte. In altre parole, non le combinazioni di queste cose, ma la tipologia di ciascuna di esse.

Esempi di tipi di persona percepiti nell’interazione:

  • Grado di intelligenza
  • Grado di bellezza fisica
  • Grado di eleganza
  • Livello di istruzione e conoscenza
  • Professione e specializzazione
  • Posizione filosofica e religiosa
  • Razza, etnia, nazionalità
  • Ambiente culturale di origine e attuale
  • Posizione politica
  • Grado di tradizionalismo
  • Grado di conformismo
  • Grado di introversione
  • Classe sociale
  • Status sociale
  • Livello di ricchezza
  • Grado di salute fisica
  • Grado di salute mental
  • Abilità, potenzialità, creatività
  • Risorse di cui dispone (qualità e quantità)

Esempi di tipi di intenzione percepiti nell’interazione:

  • Ritualizzare o confermare una comune appartenenza o una relazione reciproca
  • Rispettare insieme una tradizione come prescritto dalla stessa (conformarsi)
  • Interagire fine a se stesso (solo per mantenere viva una relazione)
  • Condividere le proprie esperienze
  • Condividere le proprie opinioni
  • Condividere i propri pensieri, emozioni, sentimenti, ricordi, pregiudizi, paure, desideri, bisogni
  • Eseguire un dovere o un ordine
  • Fare ciò che gli altri si aspettano che uno faccia
  • Condividere il proprio corpo
  • Avere un rapporto sessuale
  • Dare o ricevere riconoscimenti o apprezzamenti
  • Scambiare intimità, tenerezze, carezze
  • Scambiare beni o servizi
  • Scambiare informazioni o insegnamento
  • Stabilire una gerarchia, sottometterre l’altro o sottomettersi all’altro
  • Stabilire una cooperazione o alleanza
  • Negoziare un accordo
  • Danzare insieme
  • Cantare o suonare insieme
  • Rappresentare teatralmente un fatto sociale o una persona
  • Intrattenere l’altro
  • Giocare insieme
  • Scherzare insieme
  • Dare o ricevere stimoli
  • Aiutare o farsi aiutare
  • Curare o farsi curare
  • Guidare o farsi guidare
  • Indottrinare, plasmare, manipolare l’altro
  • Indurre o convincere l’altro a fare qualcosa o a credere in qualcosa
  • Sfruttare l’altro
  • Ingannare l’altro
  • Spaventare l’altro
  • Sfottere l’altro
  • Respingere l’altro
  • Esercitare violenza sull’altro
  • Aggredire l’altro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.