Il caso, lo spazio e il tempo

Il caso può riguardare sia lo spazio che il tempo. Per esempio, nella caduta dei capelli, il caso determina quale sarà il primo capello a cadere e quando cadrà. Si potrebbe anche dire che tutti i capelli sono destinati a cadere, prima o poi. Ciò che cambia è il momento in cui ciascuno di essi cadrà, momento che non è “scritto” da nessuna parte. In altre parole, la caduta di un capello è un evento deterministico in quanto “causato” da certe condizioni fisiche, ma il momento della caduta è casuale, cioè indeterminato a priori, nel senso che non è possibile prevedere in anticipo quando ci saranno tutte le condizioni per la caduta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.