Prima l’emozione

Prima arriva l’emozione, poi la sua giustificazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.