Sul senso della misura

Il “senso della misura” è una capacità della mente umana distribuita in modo ineguale. Può difettare anche in persone altrimenti molto intelligenti. Ci sono persino persone che odiano i numeri e le misure, come se fossero la strada verso l’inferno dell’insensibilità e della freddezza emotiva, e sanno pensare solo in modo “qualitativo”. Senza un maggiore senso della misura non ci salveremo. L’ecologia e l’economia sono questioni di numeri e di misure, oltre che di sentimenti e di cognizioni. Non c’è saggezza senza un adeguato senso della misura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *