Oscillazioni sentimentali

La vita di un uomo comporta continue oscillazioni fisiologiche, più
o meno frequenti, tra due sentimenti opposti: il sentimento di
appartenenza / integrazione / interazione sociale e il sentimento di individuazione / differenziazione / libertà, che scaturiscono dai due 
bisogni primari corrispondenti. Ad ogni oscillazione ci può essere un
cambiamento, più o meno  drammatico, dei termini
dell’appartenenza e dell’individuazione. L’inibizione di uno dei due sentimenti, se prolungata oltre una certa misura, può causare disturbi psichici più o meno gravi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *