Abitudine alla bruttezza

Col tempo ci si abitua a tutto, anche alla propria bruttezza fisica e morale, e a quella delle persone e dei luoghi abitualmente frequentati, che col tempo diventano più familiari, più normali, più sopportabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.