Sulla “percezione sinottica”

Sulla “percezione sinottica”

Le neuroscienze ci insegnano che i neuroni attivi allo stesso tempo stabiliscono forti connessioni tra di loro. Questo conferma l’importanza della “percezione sinottica” (termine da me coniato), ovvero della percezione simultanea di vari oggetti materiali o simbolici. In poche parole, non è tanto importante ciò che percepiamo, quanto ciò che percepiamo “insieme”, perché la concomitanza permette la formazione di connessioni “logiche”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.