Unione tra filosofia e psicologia

Filosofia e psicologia dovrebbero essere riunite in un’unica disciplina che sia al tempo stesso filosofia della psicologia e psicologia della filosofia, perché una filosofia è un prodotto della struttura psichica di un pensatore, dei suoi meccanismi mentali e delle sue dinamiche consce e inconsce, cognitive, emotive e motivazionali.

La separazione della psicologia dalla filosofia ha dato luogo a due discipline handicappate, inconciliabili, fuorvianti e poco utili, perché l’una non può fare a meno dell’altra per comprendere se stessa e il mondo in modo “comprensivo”, cioè completo, sistemico e non riduttivo.

Una filosofia non psicologica e una psicologia non filosofica trattano di dettagli della realtà, ma sono incapaci di fornire una visione generale e sistemica del mondo e della natura umana, in cui si mostrino le interazioni tra le parti in gioco e le logiche sottostanti.

Tra i grandi filosofi-psicologi vi sono Spinoza, Hume, Schopenhauer, Nietzsche, Erich Fromm, Gregory Bateson ed Edgar Morin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *